La Via delle Prealpi Venete in Cansiglio & Alpago

Il gran finale del Cammino dal Garda al Cansiglio

IN BREVE

Periodo: da lunedì 13 a giovedì 16 SETTEMBRE 2021

Durata: 4 giorni, 3 notti

Tipologia: trekking itinerante con zaino in spalla

Livello: medio – 5½/7 ore di cammino al giorno

Dislivello medio in salita: 700 metri al giorno

Sviluppo e terreno: 56 km – sentieri con segnavia CAI, mulattiere, strade sterrate e brevi tratti di raccordo su asfalto

Accompagnamento: Axel Melchiorri, Guida Mazarol certificata AIGAE & socio CAI

Costi: € 220 a persona

N° partecipanti: min. 5 – max. 10

PANORAMI                     4/5
NATURA                          4/5
IMPEGNO FISICO           2/5
DIFFICOLTÀ TECNICA    2/5
FREQUENTAZIONE          1/5

DESCRIZIONE

La Via delle Prealpi è un cammino che si sviluppa dal lago di Garda all’altopiano del Cansiglio, attraverso le Preapi Venete, che proponiamo in collaborazione con i colleghi delle altre province.

Noi Mazarol vi condurremo attraverso la magica Foresta del Cansiglio, per concludere la camminata in Alpago, in un periodo dell’anno in cui si comincia a sentire il bramito dei cervi in amore, che proprio nella zona del Cansiglio si riuniscono numerosi.

Quattro giorni con partenza e arrivo dalla zona di Sant’Anna, passando per il Monte Pizzoc, un balcone ideale con vista a 360° verso la pianura e il mare da un lato e verso le Dolomiti dall’altro, per i suggestivi boschi di faggio e abete bianco e per gli altopiani carsici tipici della zona, e infine per le suggestive valli Sperlonga e Salatis una volta giunti in mezzo alle cime più meridionali dell’Alpago.

DIFFICOLTÀ

Trekking per escursionisti sufficientemente preparati, senza particolari difficoltà tecniche.

Nel complesso si percorrono circa 56 km, mediamente 14 al giorno per circa 6/6½ ore di cammino (soste escluse), con dislivelli medi (salita + discesa) attorno ai 1300 metri.

HIGHLIGHTS

  • La magica Foresta del Cansiglio
  • Il balcone naturale del Monte Pizzoc
  • I bramiti dei cervi in amore
  • La splendida Val Salatis e le cime dell’Alpago

ITINERARIO

Partiremo dal villaggio cimbro di Canaie, proseguiremo verso ovest fino a Malga Mezzomiglio e quindi lungo la dorsale verso sud attraverso la bellissima faggeta di Pian de la Pita. Superato il Monte Millifret, usciremo dal bosco ormai in vista del panoramico Pizzoc e del Rifugio Città di Vittorio Veneto.

Il secondo giorno è caratterizzato da un itinerario che alterna vari saliscendi e transita dal Passo de La Crosetta e dagli altopiani carsici di Caldoten e del Col dei S’cios. Si giunge quindi alla rustica Casera Ceresera, dove ci aspetta una cena in autonomia  così come la colazione del giorno dopo (saranno i partecipanti a prepararla con le provviste trasportate negli zaini).

Terza tappa ricca di sorprese, con l’antico cippo del Col delle Tiede, appartenente alle conterminazioni della Serenissima, il misterioso Antro delle Mate e la bella conca che accoglie Casera Palantina, prima della salita che ci porta fino agli oltre 2000 metri del Rifugio Semenza.

Ultimo giorno prevalentemente in discesa attraverso ambienti più tipicamente dolomitici, lungo le splendide valli di Sperlonga e Salatis, prima di uscire in vista della conca dell’Alpago e del rientro verso Col Indes. Se le condizioni del tempo e del gruppo lo consentiranno, saliremo ai 2250 metri del Monte Lastè, per godere di un panorama da togliere il fiato.

Tabella con distanze, tempistiche (soste escluse) e dislivelli da percorrere (in salita e in discesa).

TAPPA

ORE

KM

Disl.

Disl.

1

7

16

650

200

2

14

650

800

3

13

1050

400

4

13

250

1200

TOT 5626002600
     

EQUIPAGGIAMENTO

I Partecipanti sono invitati a contattare la Guida per preparare al meglio lo zaino prima della partenza del trekking.
La lista seguente è un elenco dell’equipaggiamento minimo da avere con sé:

  • Scarponi o scarponcini da trekking in buone condizioni (in particolare la suola).
  • Capi di abbigliamento tecnico “a strati”: maglie traspiranti, capi termici (tipo pile), giacca antivento/windstopper, giacca impermeabile con cappuccio, pantaloni lunghi, fascia multiuso, berretto e guanti (preferibilmente antivento).
  • Sacco a pelo leggero.
  • Zaino da 35-50 litri, comodo e affidabile, e bastoncini da trekking.
  • Occhiali da sole, cappellino, crema solare e torcia frontale.
  • Un kit di primo soccorso (cerotto nastrato, qualche garza, disinfettante) ed eventuali farmaci salvavita o simili se consigliati e prescritti dal proprio medico curante (da comunicare sempre alla Guida prima dell’inizio del trekking).
  • Una scorta di cibo (barrette energetiche, frutta secca o simili) e di liquidi (almeno 1,5 litri di acqua o bevande con integratori).

NOTE IMPORTANTI & SICUREZZA

La Guida si riserva il diritto di modificare il programma e/o l’itinerario in qualsiasi momento, in caso di condizioni meteorologiche, esigenze dei partecipanti o situazioni tali da mettere a repentaglio la sicurezza del gruppo.

Il trekking si svolgerà nel rispetto di tutte le norme di sicurezza per la prevenzione da contagio Covid-19 in vigore al momento dello svolgimento del viaggio stesso; in funzione di queste potrebbero rendersi necessarie modifiche a programmi, trasporti e sistemazioni nelle strutture ricettive.

Ciascun partecipante dovrà avere al seguito mascherine e gel disinfettante sufficienti per tutta la durata del trekking; le mascherine andranno indossate ogni qualvolta non fosse possibile rispettare il distanziamento sociale (non sono invece obbligatorie durante le camminate) e comunque nei casi in cui la Guida e/o il Gestore del Rifugio inviteranno a farlo.

Per ulteriori indicazioni relative al regolamento e all’equipaggiamento, si invitano i partecipanti a leggere attentamente le NORME DI SICUREZZA E INFORMAZIONI UTILI.

COSTO: € 220 a persona

Compreso:

  • Accompagnamento per 4 giorni con Guida Ambientale Escursionistica certificata ed esperta dei luoghi.
  • Assicurazione RCT.
  • Servizio di segreteria Mazarol.


Escluso:

  • Pernottamento e pasti in rifugio (€ 80/100 circa per soci/non soci CAI, bevande escluse).
  • Pranzi al sacco.
  • Eventuali pernottamenti prima della partenza e dopo l’arrivo del trekking.
  • Spostamenti da/per il luogo di partenza del trekking.
  • Quanto non specificato nella quota.

 

ISCRIZIONI presso la segreteria Mazarol: 329.0040808 – guide.pndb@gmail.com

Per tutte le informazioni tecniche potete contattare Axel 347.8771875 – info@axel4trek.com / axel4trek@gmail.com

ORGANIZZAZIONE TECNICA A CURA DI